Risonanza magnetica

Risonanza magnetica

Cerca Hotel Online

VISA & MASTERCARD online payment
Distretto:

Arrivo: 25.11.2020
Mon Mar Mer Gio Ven Sab Dom
             
             
             
             
             
             
Partenza: 26.11.2020
Mon Mar Mer Gio Ven Sab Dom
             
             
             
             
             
             
Camera quantità:

Camera 1:

Adulti: Bambini:

Travel News



Home - Travel News

Risonanza magnetica

A cosa serve una risonanza magnetica?
Con l'aiuto della risonanza magnetica (MRI), non solo puoi vedere la struttura degli organi interni, ma anche vedere come funzionano.

La risonanza magnetica utilizza un campo magnetico che colpisce gli atomi di idrogeno del corpo umano. Gli atomi mostrano punti di forza diversi a seconda dell'organo in esame. Come risultato di tale esame, il medico vede di fronte a sé i processi che si svolgono all'interno del corpo. La procedura può essere utilizzata come aggiunta agli ultrasuoni delle donne in gravidanza. In questo caso, le informazioni ricevute saranno più accurate. Nel caso in cui ci sia il sospetto che il feto si stia sviluppando, non è del tutto corretto, la risonanza magnetica è l'unico modo per diagnosticare correttamente, soprattutto perché questa procedura non ha un effetto dannoso sul feto.

La maggior parte dei disturbi degli organi interni o del sistema nervoso centrale non è possibile determinare con gli ultrasuoni. Ad esempio, è semplicemente impossibile determinare la quantità di ossigeno contenuta nel cervello di un bambino con altri metodi. Per prevenire la carenza di ossigeno, l'unica via d'uscita è la risonanza magnetica.

Indicazioni e controindicazioni
Indicazioni per la nomina di MRI:

Sospetta patologia del cervello e di altri organi;
Crescita anormale del feto causata da cattiva circolazione nella placenta;
Quasi tutti i problemi nel corpo materno;
Ictus e condizioni post-ictus;
Qualsiasi tipo di metastasi, sospetto di loro, nonché tumori maligni degli organi umani;
Colonna vertebrale e lesioni alla testa;
Malattie dell'orecchio interno, delle articolazioni e delle ossa;
Malattie vascolari, indipendentemente dalla loro origine.
Esistono anche controindicazioni alla risonanza magnetica. Ad esempio, la presenza di impianti realizzati con materiali magnetizzabili. In tutti gli altri casi, le controindicazioni sono relative: possono essere trascurate in condizioni di necessità speciale.

Dove eseguire la risonanza magnetica, ogni paziente decide in modo indipendente. I medici prescrivono la risonanza magnetica dalla 18a settimana di gravidanza. Prima di iniziare la procedura, è necessario eliminare assolutamente tutti gli oggetti metallici (gioielli, orologi, piercing, ecc.). Il paziente viene posto su un apposito tavolo in una posizione comoda, la chiamata consente di interrompere la procedura in qualsiasi momento se avverte qualche fastidio. È possibile anche la presenza di accompagnatori. La durata della risonanza magnetica è di circa 30-45 minuti. Quasi sempre, il risultato di tale studio è pronto il giorno successivo.

Indietro
This service is brought to you by Business Travel Group.
| Basket | Accesso | Come prenotare | Cooperazione | Informazioni | Login hotel
Call now! +380 44 221-77-11